Zungoli

Luminarie, 'provocazione' sindaco Lucera

Sarà un mese di grandi sorprese a Lucera, comune del Foggiano: dal 7 dicembre al 7 gennaio sarà possibile ammirare, gratuitamente, uno spettacolo di luci proiettato sulle facciate dei principali monumenti della città. Ad annunciarlo è il sindaco del centro federiciano, Antonio Tutolo, che, sicuro del successo delle sue iniziative natalizie, lancia su Facebook, come lui stesso la definisce, "una sorta di provocazione": "a chi non rimarrà estasiato da così tanta bellezza, noi gli daremo 5 euro prima di uscire dal centro storico". Una provocazione che segue le polemiche sollevate a Polignano (Bari) dove per entrare ad ammirare gli addobbi natalizi nel centro storico ci sono tornelli e un biglietto di 5 euro da pagare. Il percorso di luci abbraccerà: Piazza Duomo, il santuario di San Francesco Fasani, la chiesa di San Domenico, la facciata della biblioteca comunale di San Pasquale, gli archi di Porta Troia e porta Foggia, ed anche il Vico "Ciaccianella" la strada più stretta d'Europa. "Ma all'uscita ci sarà da sostenere la cosiddetta prova della pelle d'oca", afferma Tutolo. "Chi non avrà gradito il nostro percorso dovrà, però, dimostrarci - aggiunge - di non aver avuto i brividi. Cosa difficilissima perché sono certo che chiunque rimarrà estasiato". "Chi, però, avrà voglia di spendere cinque euro - precisa ancora il sindaco di Lucera - avrà la possibilità di visitare la fortezza Svevo Angioina tanto amata da Federico II, l'anfiteatro romano, la Biblioteca comunale al cui interno sarà allestita la casa di Babbo Natale. Ed infine, compreso nel costo ticket, anche l'ingresso ai mosaici paleocristiani provenienti dagli scavi di San Giusto, tornati visitabili dopo 1700 anni". Insomma il sindaco Tutolo, 5 euro alla mano, promette di attendere tutti i "delusi" all'uscita del centro storico. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie